Decreto "Sostegni bis": soddisfazione di Alleanza pesca per lo stop all'aumento vertiginoso dei canoni demaniali

Pesca e acquacoltura

Con un emendamento approvato nella serata di ieri in commissione bilancio alla camera si e' finalmente posto fine ad una stortura prodotta con il decreto legge 104 dell'agosto scorso.

Un risultato inseguito da circa un anno e che consente di bloccare l'aumento di 7 volte dei livelli minimi dei canoni demaniali per le attività di pesca e acquacoltura.

Una vera assurdità in un momento di grave crisi economica per tutte le imprese, comprese quella della filiera ittica.

Non resta adesso che attendere la conversione in legge e la successiva pubblicazione in gazzetta ufficiale.

 

Roma, 9 luglio 2021




  Categoria:
Pesca e acquacoltura

altre news del settore: Pesca e acquacoltura