VINO: deroga MVV-e per i trasporti di prodotti vitivinicoli sul territorio nazionale

Vitivinicolo
2 novembre 2020

Si comunica che l'ICQRF, con decreto dipartimentale del 30 ottobre scorso - sfruttando lo spazio di deroga previsto al"articolo 10, paragrafo 5, del Reg. delegato (UE) 2018/273 - ha mantenuto, per i trasporti di prodotti vitivinicoli che si svolgono interamente sul territorio nazionale, l'utilizzabilità dei documenti di trasporto cartacei:

a) per i trasporti dei vini confezionati, senza la necessità di compilare in questi casi l'MVV-e (articolo 4)

b) nei casi disciplinati dal DM 2 luglio 2013, ivi inclusa la circostanza dei trasporti, anche in tal caso su territorio nazionale, di prodotti destinati ad un paese terzo per i quali l'esportazione avviene direttamente da una dogana d'uscita situata in Italia (articolo 3, commi 2 e 3).

 

Si riporta in allegato il decreto dipartimentale n. 9281513 del 30 ottobre 2020 che, si precisa, non si applicherà ai trasporti iniziati entro le ore 24.00 del 31 dicembre 2020 ed ancora in itinere.


Decreto dipartimentale n. 9281513 del 30 ottobre 2020





  Categoria:
Vitivinicolo